Anagrafe canina: novità per i proprietari che acquisiscono/cedono un cane

dicembre 1st, 2014   •   no comments   

Si comunica che, in rispetto alla nota del Ministero della Salute del 03/07/2014, il proprietario che si reca presso l’ufficio anagrafe canina per registrare una cessione/acquisizione di un cane deve essere munito del modulo allegato, compilato in ogni sua parte e firmato sia dal proprietario precedente che dal proprietario futuro.

Per ogni chiarimento è possibile contattare l’URP del Comune di Mordano al numero 0542 56911.

Modulo dichiarazione passaggio di proprietà

Mercatino del libro

agosto 17th, 2014   •   no comments   

Mercatino ON LINE di testi scolastici, libri, multimedia

 

Anche il Comune di Mordano aderisce al Mercatino on-line dei testi scolastici.

On-line è possibile trovare anche:

- testi scolastici  universitari

- libri in genere (romanzi, fumetti, testi tecnici, …) e  materiale multimediale (CD, DVD, … )

- sezione “la lista dei desideri“: inserendo l’elenco dei libri e multimedia che ti servono, sarà il mercatino a cercare per te!

http://mercatinolibri.imola.info

 

Il servizio è una bacheca di annunci di compra-vendita di testi e multimedia usati: lo scopo è mettere in contatto offerenti e cercatori (via e-mail o telefono) senza intermediari.

Registrandosi al sito, i venditori potranno mettere in rete le proprie offerte, i “cercatori” potranno consultare la banca dati e prenotare direttamente on line il testo che cercano.

Chi non possiede un computer connesso alla rete  troverà presso la Biblioteca di Mordano, negli orari di apertura,  postazioni internet gratuite.

Non sono previste forme di pagamento on-line. Il Comune di Mordano e la Biblioteca  non sono responsabili dell’autenticità di quanto inserito, nè della gestione o dell’esito delle trattative.

 

 

INAUGURAZIONE DELLA CASA DELL’ACQUA

maggio 20th, 2014   •   no comments   

Inaugurazione della Casa dell’Acqua

Inaugurazione della Casa dell

Venerdì 23 maggio 2014, alle ore 11:30, si terrà l’inaugurazione della Casa dell’Acqua di Mordano posizionata in via della Repubblica.
 
Il Con.Ami, il Consorzio partecipato da 23 Comuni presidio sui servizi a rete idrica del territorio, ha deciso di donare a ognuno dei Comuni consorziati una Casa dell’Acqua per festeggiare i suoi 110 anni di storia.
La Casa dell’Acqua offrirà all’utenza acqua fresca, naturale o frizzante, microfiltrata e controllata, gratuitamente per quel che concerne l’acqua naturale e a fronte del pagamento di 0,05 cent al litro per l’acqua addizionata di anidride carbonica.
Una scelta che fa bene all’ambiente.

All’inaugurazione saranno presenti gli alunni di alcune classi di Mordano e Bubano .

 
I rappresentati di Adriatica Acque doneranno alcune bottiglie di vetro agli intervenuti

PUBBLICAZIONE PSC E RUE

maggio 16th, 2014   •   no comments   

 

ADOZIONE PIANO STRUTTURALE COMUNALE (PSC) con Variante al PTCP, REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO (RUE), CLASSIFICAZIONE ACUSTICA COMUNALE (CA)

 

SI AVVISA

 

che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 9 del 27/03/2014 sono stati adottati ai sensi della L.R. 20/2000 e s.m. rispettivamente il Piano Strutturale Comunale (PSC) in variante al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP), il Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) e, ai sensi della L.R. 15/2001 e s.m., la classificazione acustica(CA).

Tutti gli elaborati adottati sono depositati presso il Comune per 60 giorni consecutivi dal 21/5/2014 (data di pubblicazione dell’avviso sul Bollettino Ufficiale Regione Emilia  Romagna)

al 21/7/2014

e possono essere visionati liberamente da chiunque presso la Segreteria Generale o presso l’Area Territorio negli orari di apertura al pubblico.

Limitatamente alle proposte di variante al PTCP, il PSC è inoltre depositato presso la sede della Provincia di Bologna e della Regione Emilia Romagna.

Gli strumenti adottati sono altresì pubblicati, ai sensi delll’art. 39 del D. Lgs. 33/2013, nell’apposita sotto-sezione “Pianificazione e governo del territorio” della sezione “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale del Comune http://mordano.provincia.bologna.it).

Le osservazioni, che saranno valutate prima dell’approvazione definitiva, possono essere mpresentate entro e non oltre il

21 luglio 2014

da:

- enti, organismi pubblici, associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi, nonché da singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni del Piano Strutturale Comunale (PSC) sono destinate a produrre effetti diretti,

- chiunque nei confronti della classificazione acustica (CA) e del Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) adottati.

 

Ai fini della Valutazione Ambientale Strategica (VAS), gli elaborati sono completi della Valsat/Rapporto ambientale e della sintesi non tecnica e chiunque può presentare osservazioni anche fornendo ulteriori elementi conoscitivi e valutativi ai sensi dell’art. 14 del D.lgs. 152/2006 e succ. mod.. (Autorità procedente è il Comune di Mordano e autorità competente è la Provincia di Bologna).

Le osservazioni devono essere redatte sulla modulistica e secondo le modalità pubblicate nel sito internet del Comune (http://mordano.provincia.bologna.it) .

 

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Geom Alfonso Calderoni

osservazione PSC

osservazione RUE

osservazione CA

osservazione VALSAT

CONFERENZA STAMPA PUBBLICA

febbraio 22nd, 2014   •   no comments   

GRAZIE A TUTTI I CITTADINI
che hanno espresso al loro opinione!

Nello scorso mese di dicembre, 619 cittadini di Mordano e Bubano hanno partecipato alla Consultazione promossa dall’amministrazione comunale attraverso le pagine de “E’ Cmon”.
Una preziosa partecipazione che ci aiuta nella elaborazione del progetto “OPERA ANZIANI” e nella definizione dei contenuti.
I risultati della consultazione verranno presentati pubblicamente in una

CONFERENZA STAMPA PUBBLICA

che si terrà

LUNEDI’ 24 FEBBRAIO 2014
Presso la Sala del Consiglio Comunale
a
lle ore 17

Siete tutti invitati a partecipare!!!
Volantino

La raccolta differenziata da sempre buoni frutti

ottobre 22nd, 2013   •   no comments   

Partecipa anche tu all’iniziativa alla Stazione Ecologica di Mordano.
Dal 24 al 26 ottobre se porti almeno 2 litri di olio vegetale usato (quello di frittura o che hai utilizzato in cucina) o di olio minerale usato (moto-automobili), oppure un piccolo elettrodomestico rotto o delle pile esaurite o la tua vecchia batteria auto o ancora dei farmaci scaduti alla Stazione Ecologica, ricevi in regalo 1 kg di marroni di Castel del Rio IGP (fino ad esaurimento scorte).
Basta portare i rifiuti direttamente alla Stazione Ecologica, dove l’operatore di consegnerà la retina di marroni.
L’iniziativa è valida solo per i clienti domestici e verrà consegnato massimo 1kg a cliente nel corso dell’iniziativa.

Ecco cosa portare alla Stazione Ecologica:

Olio vegetale: gli oli utilizzati in cucina (olio di frittura o quello degli alimenti sott’olio) versati nel lavandino o dispersi nell’ambiente intasano le tubature, inquinano e causano problemi anche ai depuratori più sofisitcati e alle condotte fognarie. Un litro di olio può contaminare seriamente la falda e le acque superficiali, formando una pellicola che ostacola l’ossigenazione dell’acqua. Se conferito correttamente, l’olio vegetale è un rifiuto completamente recuperabile.
Olio minerale: l’olio lubrificante eliminato in modo scorretto o impiegato in modo improprio si trasforma in potente agente inquinante. Invece può essere recuperato: con un kg e mezzo di olio rigenerato si produce un kg di base lubrificante di ottima qualità e altri prodotti petroliferi.
Batterie auto: sono inquinanti e pericolose per l’ambiente e vanno conferite solo presso le Stazione Ecologiche.
RAEE: sono i rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, e sono diventati una frazione molto rilevante del rifiuto urbano. Sono recuperabili se trattati in maniera adeguata.
Pile esaurite: pile e batterie sono un rifiuto pericoloso ma recuperabile: contengono sostanze chimiche come emrcurio, nichel, piombo e cadmio e, se conferite scorrettamente, possono essere dannose per la salute e l’ambiente. Devono essere raccolte separatamente per poter essere trattate in sicurezza.
Farmaci scaduti: sono rifiuti urbani non recuperabili. Sono composti da principi attivi che possono alterare gli equilibri naturali dell’ambiente. Per questo è necessario raccoglierli separatamente.

La Stazione Ecologica:

La Stazione Ecologica di di Mordano è in Zaniolo, ed è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00, il martedì, mercoledì e giovedì e dalle ore 15.00 alle ore 17.30, il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle 17.30.

Per maggiori informazioni chiamare il Servizio Clienti 800.999.500 numero gratuito attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00, sabato dalle 8.00 alle 13.00 (199.199.500 da telefono cellulare chiamata a pagamento, costo come da contratto telefonico scelto dal cliente) oppure www.gruppohera.it

Volantino

OBBLIGHI DEI PROPRIETARI CONFINANTI CON STRADE PROVINCIALI

aprile 10th, 2013   •   no comments   

Si ricorda che il Codice della Strada obbliga i proprietari di piante o siepi contigue alle strade a provvedere ai lavori e alle opere necessarie (potature e abbattimenti) per evitare danni alla strada e alla circolazione.

I relativi oneri ricadono sui proprietari dei fondi confinanti.  Nessun intervento ordinario è posto in carico all’Ente Proprietario della strada che può solo sostituirsi al proprietario inadempiente procedendo, di conseguenza, ad azione successiva di rivalsa.

Ogni inadempimento, oltre ad essere sanzionabile, può dare origine a pesanti responsabilità in caso di sinistro.

NUOVI ORARI ISPETTORATO MICOLOGICO

dicembre 20th, 2012   •   no comments   

L’Azienda USL di Imola comunica che, non essendo più stagione di funghi, dal 02 dicembre 2012 l’Ispettorato Micologico istituito presso il Dipartimento di Sanità Pubblica in Via Amendola 8, non sarà più aperto per il pubblico ad orari e giornate fissi.

Saranno comunque soddisfatte le eventuali domande di certificazione rivolgendosi al front office del Dipartimento negli orari d’ufficio o telefonando al numero 0542 604950.

ARCHIVO E’CMON

dicembre 3rd, 2012   •   no comments   

Quest’anno E’ Cmon compie 30 anni e per celebrare questo importante anniversario il Comune di Mordano ha pensato di dedicare al periodico comunale una serie di iniziative atte a promuoverne il valore e a ripercorrere la storia del proprio territorio attraverso le sue pagine.

L’Amministrazione Comunale, la Pro Loco e la redazione di volontari di E’Cmon hanno organizzato quattro interessanti iniziative per il mese di dicembre 2012:

1)      Un evento pubblico, che si è svolto sabato 1° dicembre 2012,

2)      Una mostra documentale per i 30 anni del giornalino, che sarà inaugurata in biblioteca il giorno stesso dell’evento pubblico alle ore 18.00 e che rimarrà aperta alla cittadinanza dal 1 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 durante gli orari di apertura della Biblioteca (lunedì e sabato mattina dalle 10.00 alle 12.00/dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00).

La mostra ripercorre i principali avvenimenti (del nostro territorio) degli ultimi trent’anni attraverso i testi e le immagini di E’ Cmon.

3)      Un volume celebrativo che, oltre a rendere disponibile sotto forma di catalogo  la mostra per chi la vorrà conservare, raccoglie gli scritti e le testimonianze di alcuni dei redattori di questi 30 anni, ed un’antologia di articoli apparsi su “E’ Cmon” tratti dalle rubriche “Appunti di storia locale”, “Sul filo della memoria”, “Primi piani” aventi  ad oggetto rispettivamente la storia, le tradizioni ed i personaggi della nostra comunità,

4) Un archivio informatico del giornalino dal 1982 ad oggi che è fruibile all’interno del sito internet del Comune di Mordano per tutti gli appassionati di storie e curiosità dei nostri paesi.

  Archivio E’ Cmon

ATTENZIONE AI FINTI OPERATORI HERA!

ottobre 25th, 2012   •   no comments   

Il Gruppo Hera informa tutti i cittadini della presenza di operatori che, recandosi presso le singole abitazioni, affermano di agire in “collaborazione” con Hera per proporre l’acquisto di un dispositivo di sicurezza per il controllo delle fughe di gas.

A tal proposito, Hera e l’Amministrazione Comunale precisano di non aver in alcun modo condiviso tale iniziativa e che nessun operatore Hera è stato incaricato di effettuare questo tipo di attività.

Inoltre si evidenzia che l’installazione di dispositivi di questo genere non è obbligatoria e pertanto non verrà effettuato alcun controllo da parte delle Autorità per verificare se i cittadini hanno dotato le proprie abitazioni di tale apparecchiatura.

Page 6 of 7« First «34567»