Aumenta le dimensioni del carattereDiminuisci le dimensioni del carattere



I servizi educativi e scolastici

TARIFFE SCOLASTICHE: COSA CAMBIA E PERCHE’
Linee di indirizzo (Del. CC n. 63 del 24/6/2010):
1) Definire l’equa compartecipazione alla spesa tenendo conto: del servizio offerto, del livello di reddito percepito, del nucleo familiare.

2) Razionalizzare e rivedere le forme di agevolazione con particolare attenzione alle famiglie numerose e alle situazioni di disagio socio-economico;
- GRAVI SITUAZIONI DI DISAGIO SOCIALE PERMANENTI
- GRAVI SITUAZIONI DI DISAGIO SOCIALE TEMPORANEE
- GRAVI SITUAZIONI DI DISAGIO ECONOMICO TEMPORANEE
- RIDUZIONI PER AFFIDO

3) Incentivare modalità di tariffazione incentrate su criteri di equità sostanziale, volti ad eliminare forme di elusione a danno delle famiglie di diritto;

4) Semplificare il sistema di tariffazione con il ricorso a fasce di reddito;

5) Valutare possibili agevolazioni legate a forme e modalità di pagamento che riducano il rischi di insolvenza e conseguenti oneri di recupero.
Per le richieste, la modulistica, maggiori chiarimenti, contattare l’Ufficio Scuola 0542/56911

volantino tariffe scolastiche 2016-17

Modulo d”iscrizione ai servizi comunali:

domanda trasporto scuola primaria

domanda trasporto scuola secondaria

domanda mensa scuola primaria

domanda mensa scuola secondaria

Servizi Scolastici SMS Modulo di Adesione

domanda doposcuola primaria mordano

domanda pre e post scuola primaria bubano

domanda doposcuola secondaria mordano

SDD – modulo autorizzazione addebito in c/c

 

 

ASILO NIDO

TARIFFE nido 2016-17